Servizi
Contatti

Eventi


Nina al femminile ... è meglio

Gianni ho finito di leggere il tuo libro...mi son innamorata della storia di Nina....e della trilogia della Pera...sei bravissimo nel cimentarti "donna" ...negli stati d'animo e reazioni (in Nina) e stupenda la fantasia che percorre le tue vene...metterò un commento sul mio gruppo e sulla tua pagina.

Caro Gianni, adoro i racconti come sai, e ho voluto pregustarmi questo tuo libro che è davvero un'accogliente culla in cui far riposare i pensieri , un libro ben fatto ricco di storie brevi ma intense, storie di vita vissuta, di dubbi, di ricordi, di fantasia e perché no di follia .

Mi soffermo sui racconti che mi hanno colpito in particolar modo Nina M. Un amore impossibile in cui io ho scrutato a fondo l'anima del protagonista Marcello che dopo una vita di rinunce (dovute al carattere della madre che impediva qualsiasi rapporto amoroso) si ritrova a una certa età a cercare conforto affettivo in un cartellone pubblicitario appunto di Nina M. , la solitudine lo porta a idealizzare la donna e addirittura a parlarci...pur di soffocare una solitudine assurda e pericolosa...fino a che non trova davvero una donna vera in carne ed ossa che guarda caso si chiama allo stesso modo della donna del cartellone pubblicitario ovvero Nina e potrebbe lenire le sue ferite, lui finalmente si sente vivo, prepara una casa...enfatizza sogni di un futuro insieme, ma questa nuova Nina...anch' essa ha un passato molto "castigato" per scelta dei suoi genitori (dovuta a un'educazione oltremodo casta e pennellata da manie ossessive ) vede l'amore esclusivamente come sesso sporco e non riesce a portare avanti relazioni di nessun tipo...il resto non lo racconto...ma il finale che mi ha sorpreso mi ha portato alla mente i vari casi di tragedie familiari che oggi purtroppo si ripetono...trovo questo racconto un tesoro della tua magica mente che esplora sempre la realtà nella fantasia , quasi a dipingere le pagine come fai coi tuoi meravigliosi quadri.

L'altro racconto che mi ha entusiasmato è " La trilogia della pera" che racconta come l'amore , da rimarcare- quello vero oltrepassa ogni ostacolo e si sacrifica oltremodo...un coltello che ama una pera...e abbandona la sua esistenza pur di farla vivere...Immensa è anche la tua capacità di calarsi nel personaggio femminile...difficile per un uomo, ti assicuro.. Grazie Gianni di avermi regalato queste perle...Complimenti sinceri di cuore..

Recensione
Literary © 1997-2019 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza