Servizi
Contatti

Eventi


Ingranaggi

Ho letto con piacere il tuo "Ingranaggi", libro, non raccolta, organico e compatto nel suo essere e nel suo farsi nel corso della lettura. Non va molto di moda, oggi, una poesia così sinceramente civile, lucida nell'invettiva e nell'analisi – lucida, dico, cioè mai ruffiana né "self-confident", ché, lo si voglia o no, pure 'poeta' è esemplare di questa specie suicida che chiamiamo umanità. E lucida anche, dico, perché carica di efficace ironia, auto-ironia, gusto e ingegno fono-ludico. Meno, devo essere sincero, perdonami se mi permetto, mi han convinto alcune scelte d'anastrofe, che a mio avviso rischiano di depotenziare la vis etico-comico-polemico-riflessiva di certi testi (penso a "del lupo / l'Ora", per esempio, et sim.). "Un uomo", "Il sé privato" e "Polvere" le mie preferite, sicuramente. Grazie per avermelo regalato, davvero!

Mail del 9 luglio 2021

Recensione
Literary © 1997-2021 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza