Servizi
Contatti

Eventi


Dalla collana di videopoesia Fon un’ulteriore uscita congiunta per Alberto e Dalila Liguoro attraverso un cofanetto con libro e Dvd in cui compaiono Rossella Dassu e Alessandro Maggi alternandosi nella declamazione. La prima parte, quella di Alberto, sono Gli spari del destino, di quelli che lasciano il segno, con tre inequivocabili fori su carta a sancirli nello scandire di tempi “moderni”, “foschi (e loschi)”, “cupi”, “squallidi”, di una civitas che esala gli ultimi ipocriti respiri. Tempi “tristi”, da vivere al contrario, anaforico calligramma per un approccio teatrale, senz’altro meglio veicolato attraverso il supporto multimediale. Con Dalila ci si addentra in una linfa “intrappolata nella terra”, in un niente che “pesa come sulla piuma/pesa il piombo” e induce stanchezza, contemporanea saturazione, tematica che, peraltro, rende attinenti due diversi stili in una constatazione ben sintetizzata in questi versi della pi giovane autrice: “spero con i miei sogni/di essermi costruita il paradiso/ma non vorrei che i miei incubi/mi mandassero dritta all’inferno”.

Recensione
Literary 1997-2018 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza