Servizi
Contatti

Eventi


Danny Boy

Un libro corposo, cinquecento pagine in cui la vicenda si snoda da Venezia a Milano, Losanna, Parigi, Londra e in giro per l’Europa fino ad approdare oltre oceano, negli Stati Uniti. L’inizio del romanzo vale tutto il libro, una prosa poetica ineffabile per dire in modo efficace e del tutto inusuale la venuta al mondo del protagonista, il Danny boy del titolo.

Daniele, detto Danny, è un ragazzo veneto come tanti, di famiglia borghese, dopo un’infanzia felice, da adolescente si trova sconvolto dalla separazione dei genitori. Deciderà di reagire a una situazione di disagio e sconforto e si trasferirà all’estero per completare i suoi studi, mettendo insieme molteplici esperienze e variazioni di percorso, incontri, scontri, amori, delusioni. Un libro sui giovani, sulla crescita e la maturazione verso l’età adulta, con i primi rudimenti di amicizia e le schermaglie amorose, alle prese con identità sessuali da scoprire ed equilibrare. Molti personaggi vanno e vengono in rapporto fra loro, si evidenziano i rapporti tra genitori e figli, tra generazioni diverse e opposti modi di vedere le cose e intendere la vita. Il tutto viene delineato con la presenza sullo sfondo del quadro politico degli anni Settanta e Ottanta, con accenni ai problemi di quelle epoche, terrorismo compreso. Anni nei quali Danny boy diventerà l’uomo della Storia.

L’autrice Marilla Battilana, già docente di letteratura inglese all’università, è artista poliedrica, nota sia come poeta e scrittrice con all’attivo decine di pubblicazioni, sia come pittrice e artista visiva. Ha avuto esperienza del mondo dell’accademia e conosce bene il mondo dell’arte, tramite i protagonisti del suo romanzo offre uno spaccato di come funzionano certi meccanismi all’interno della società e all’occorrenza non esita a criticare certi equilibrismi e certe pratiche poco ortodosse. La sua è una prosa sciolta e disinvolta, doviziosa nei particolari e nelle descrizioni di ambienti, con una ricerca approfondita di pensieri e retropensieri dei personaggi, resi con termini appropriati e ricchezza di aggettivi. Un’opera singolare, assai diversa dalla narrativa alla moda così diffusa.

Recensione
Literary © 1997-2022 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Cookie - Gerenza