Servizi
Contatti

Eventi


Quell’ultimo tabù affrontato con poesia

Dopo la personale mostra fotografica che l’anno scorso registrò notevole successo, ora l’artista padovana Luccia Danesin ha raccolto e pubblicato in volume le belle immagini fotografiche, una quarantina di foto in bianco e nero riprese al Cimitero Maggiore di Padova con un gusto del particolare in grado di riconoscere e inquadrare dettagli stupendi di statue dall’espressione dolente ma mai disperata. Scorci intensi che testimoniano come la dolcezza soffusa pervada l’immutabilità della morte, dove il dolore mitigato dalla rassegnazione e dalla speranza. Dettagli di sguardi e di visi, di mani giunte in preghiera o porate alla bocca nell’ultimo bacio soffiato nell’estremo saluto. Immagini eloquenti, poesie senza parole, mostrano l’ultimo tabù della nostra civiltà.

Nota critica in “Il mattino di Padova”
“La nuova Venezia” – “La tribuna di Treviso” 15.09.2003

Recensione
Literary © 1997-2022 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Cookie - Gerenza