Servizi
Contatti

Eventi


Francis Bacon, La visione del futuro

Pregevole questo studio di Daniela Quieti su Francis Bacon, un personaggio con il quale, anche noi uomini degli anni zero, dobbiamo fare i conti. In sintesi, qual è la grandezza dell’inglese? Conclude la studiosa che «la sua originalità consiste nella coscienza che per il rinnovamento del sapere è assolutamente necessario un metodo nuovo. Alla saggezza del solitario egli contrappone la ricerca collettiva e dinamica, facendone la fonte della vita e del progresso umano … Bacon vede con chiarezza la funzione pubblica e progressiva della scienza». Il filosofo, dunque, polemizza ante litteram con certo estremismo heideggeriano che ripropone l’“antiscienza romantica”.

Come è evidente,non mancano le ragioni per una riflessione attenta; riflessione che il libro di Daniela Quieti stimola al massimo grado.

Recensione
Literary © 1997-2018 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza