Servizi
Contatti

Eventi


Vince chi resta

Un libro scorrevole e divertente che parla di due personaggi apparentemente “strani” o meglio curiosi, come le prime descrizioni suggeriscono, ma che in realtà si rivelano veri e autentici. Tutti noi in realtà siamo singolari e la nostra bellezza sta proprio nelle nostre peculiarità. Una scelta narrativa interessante per la prima parte del libro, la stesura con due prospettive diverse: alternando i racconti e i pensieri della voce femminile, a quelli della voce maschile. L’ambientazione a Firenze ha reso il libro per me ancora più piacevole perché ho riconosciuto ambienti a me familiari e alcune note storiche mi hanno incuriosito particolarmente. La vicenda del libro appeso di notte di nascosto, a cui ruota intorno la storia, l’ho trovata originale e divertente.

Recensione
Literary © 1997-2021 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza