Servizi
Contatti

Eventi


Più che altro ...amore

…ci tenevo a dirLe che ho letto le Sue poesie con grande piacere. Ammantate da quella “tristezza senza dolore” di cui felicemente parla la mia amica Franca Alaimo, ho visto sfilare, come in una sequenza musicale, il volto della donna e della pura nostalgia, la chiarezza dei cieli veneziani che trafiggono il cuore mentre accarezzano gli occhi, voli di gabbiani messaggeri senza parole di una speranza lontana o forse chissà troppo vicina perché possiamo vederla come la celebre lettera smarrita.

E mi è piaciuta la sua lingua asciutta, ma carica di suggestioni spesso tornita con una eleganza classica, altre volte mossa da un soffio leggero appena perentorio simile a quello con cui i maestri vetrai della Sua Venezia imprimono alla materia un volto ed una misura che sembra essere stato lì da sempre ad aspettare la vita...

Recensione
Literary © 1997-2020 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza