Servizi
Contatti

Eventi


Charles Guérin, anima senza patria

in: Chiare e vive testimonianze del nostro tempo
Antologia a cura di Alfio Arcifa
Rieti 2014

Franco Orlandini, poeta, scrittore e saggista vive ad Ancona. Ha pubblicato diverse opere letterarie ed è attivo collaboratore di periodici attraverso poesie ed articoli.

La recente, agile pubblicazione “Charles Guérin, anima senza patria” è una breve ma incisiva silloge di cinquanta pagine e trenta poesie, in cui si percepisce l’animo filantropico del poeta francese, nei confronti dei miserabili che vivevano ai margini di una società opulenta. Ovunque emerge la sua capacità introspettiva di saper cogliere le trame dell’esistenza e momenti di vita con notevole acutezza. La sua fertile vena creativa è chiaramente orientata verso temi variati, ma nella pienezza di una visione profondamente spirituale. Nel personaggio è palese il desiderio di serenità a contatto con la natura; di elevarsi al di sopra della società scettica, e di conservare la fede.

E’ il culto dell’isolamento cercato da ogni scrittore, e ritrovato nello spirito romantico di Charles Guérin … Come ha scritto Tabucchi: “Sono un solitario che odia la solitudine. Eppure mi rendo conto di aver bisogno di stare da solo per leggere, riflettere e scrivere.”

Interessanti i componimenti poetici esposti in francese e con la dovuta traduzione in lingua italiana.

Anche in questa silloge, il poeta Orlandini manifesta la felicissima spigliatezza e disinvoltura, la coerenza espressiva ed estetica, imponendosi nella fascia dei poeti moderni più significativi.

Recensione
Literary © 1997-2018 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza