Servizi
Contatti

Eventi


La conchiglia dell'essere. Poesie per Piero della Francesca

Un verso a introdurre emblematicamente un delizioso particolarissimo libro poetico: “trapezio rosso d’amore” (Il trapezio d’amore, dedicata all’opera “La Madonna della Misericordia”, p. 29), un verso che condensa geometria, cromie e sentimenti. Qui, l’autrice aretina d voce alle suggestioni di una visione emotiva suscitata dalle opere di Piero della Francesca, il pittore di Sansepolcro, un grande “spirito libero”.

La poesia si fa dunque specchio della pittura, traducendone la forza spirituale, in un binomio arte/poesia che ci appassiona e che contraddistingue la nostra rivista Graphie sin dai suoi esordi.

Patrizia Fazzi ha saputo “fermare con la parola la luce”, come ha scritto nella sua prefazione Luciano Luisi, ha voluto “dar voce alla pittura di un grande, con molta umilt, rifacendomi ad una frase di Leonardo che diceva che la pittura una poesia muta e la poesia una pittura cieca; entrambi i linguaggi parlano per immagini e qui le ho unite secondo il detto oraziano ut pictura poesis”.

Simbologie, afflati mistici, messaggi e misteri...emozioni sinestetiche davvero “speciali” per chi ama la voce della pittura e la potenza dello sguardo indagatore della parola.

Recensione
Literary 1997-2018 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza