Servizi
Contatti

Eventi


Focolari

Il pensiero corre veloce tra righe toccate da emblematiche vicende, monito accorato nella ricerca di una speranza possibile, certezza che palesa l'esperienza del vero e del bello in una serie di profonde riflessioni, mano mai paga di solcare pagine aperte alla trascendenza dei cuori, luogo dove l'intensità del trasporto raggiunge la profonda e accattivante solerzia della madre che al caldo focolare degli affetti, elargisce i dettami dell'appresa verità.

C'è qualcuno che sappia veramente amare? Domanda che paziente attende risposta, mentre l'anima affronta il viaggio degli eventi dalla paradossale conclusione, indagine che scopre i mesti contrasti tra i luoghi cui l'anima tende e i deserti in cui si assopisce, risveglio mai indolore dopo il lungo sonno della violenza.

Custode delle eterne meraviglie della vita, come filo d'erba ignaro degli accadimenti della storia, l'amore appare in tutta la sua grandezza celandosi tra le crepe dell'umano limite, come un tutto custodito nel frammento, si rivela solo nell'attimo dell'appiattimento totale, al cessare di ogni affanno e ricerca, avviene il prodigio della trasfigurazione della vita, porta che solo ora si schiude agli incanti dell'eternità.

Al termine di ogni cammino, la risposta sembra attendere l'ignaro viandante, uomo che proprio nella sua capacità di sterminio, ha reso possibile il dono estremo dell'amore, rivelazione dall'irresistibile fascino che nella felice colpa manifesta l'inaudita portata del miracolo del sacrificio, esperienza riconosciuta solo nell'annientamento di ogni pretesa, tappa obbligata che unica apre la strada alla sapienza dell'amore e alla vittoria sul vuoto cinismo in cui i falsi filosofi si rifugiano.
Come scrive, tra l'altro, l'autrice: "…Tema dei sette racconti, dalla scrittura osmotica nella poiesis, è il focolare, immagine antica simboleggiante la circolarità di calore affettivo fra quanti vivono legami profondi. Lontananze crono-spaziali non riescono ad annullare quel calore, difficoltà e tempeste non lo spengono, né lo rendono polvere senza memoria gli eventi estremi che d'improvviso recidono ogni possibilità di vita reale insieme…".
Recensione
Literary © 1997-2019 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza