Servizi
Contatti

Eventi


Si snoda, all’interno di questo intenso ed interessante saggio, il racconto di una vita e di un talento altrettanto appassionanti; Claudia Manuela Turco, infatti, esperta in conservazione dei beni culturali e conosciuta poetessa ci guida con puntuale precisione alla scoperta della pittura, ma prim’ancora della straordinaria personalità, del noto artista torinese Gianni Sesia della Merla. Sette capitoli in cui emerge un ritratto completo del pittore, sia dal punto di vista umano sia dal lato artistico.

Una vera e propria “indagine” che a partire dagli anni della formazione, avvenuta sotto la guida prima di Benedetto Ghivarello, Metello Merlo e poi di Giovanni Gribaudo, segue le vicende di Giovanni Sesia fino ai giorni nostri.

Il racconto prende forma quasi da sé, costruendosi magicamente attraverso i ricordi del pittore in prima persona e sulla base delle numerose testimonianze che altri illustri personaggi hanno dato di lui. Emerge quasi subito il ritratto di una personalità poliedrica in cui vita artistica e vita privata paiono più che mai indissolubilmente legate ed è proprio sulla vita familiare che spesso si allarga, per meglio comprenderne l’arte, lo sguardo attento di Claudia Manuela Turco; il lettore perciò viene gioiosamente rapito dai numerosi e divertenti aneddoti di “vita vera” che riguardano il pittore, approfondendone la conoscenza anche da un punto di vista biografico; scopriamo infatti notizie curiose riguardanti l’adolescenza di Sesia, la sua vita militare, la moglie e le due figlie che insieme a lui hanno sempre condiviso la passione per l’arte e per quei viaggi che sono stati molto spesso fonte d’ispirazione primaria della sua pittura; una scoperta umana che però, si accompagna sempre, come dicevamo, all’intensa indagine sulla sua arte, su quel talento che si alimenta soprattutto di realtà; realtà che non appare mai per quello che è ma che, filtrata dalla coscienza del pittore, si manifesta con i colori vivi della mente.

Il fuoco di una vita inoltre si può considerare un esaustivo ritratto letterario che riesce, attraverso un linguaggio facile ed accessibile, non solo a raccontarci la storia di un artista, ma anche ad inquadrarla perfettamente all’interno del suo ricco e preciso contesto culturale.

Un volume che documenta un lungo cammino ricco di incontri, di esposizioni e di riconoscimenti, che riesce a ricreare in maniera eccellente lo spazio della memoria e delle emozioni.

Recensione
Literary © 1997-2019 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza