Servizi
Contatti

Eventi


Talora è la voce insinuante di d'Annunzio con i versi suggestivi dell'Alcione a richiamare ad una classicità versatiile, e a lasciare in noi scaturigini di una fascinazione folgorante, talaltra è la sorgente lirica pascoliana che s'annoda ai lucenti albori della poesia del fanciullino, che si agita in una grigia nube di nostalgia semantica ed evoca la melanconia e il pathos di una vita esarcerbata dallo struggimento della parola, che diventa fato novenario, come afferma l'Orlandini letterato nel suo Natura e Poesia, lasciando sottintendere che la natura sprigionai in fiamma, durante i processi della sua prodigiosa creazione tutto Io schiudersi in emozioni che si rarefanno e stemperano nel ricordo pieno di soave dolcezza.

Recensione
Literary © 1997-2018 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza