Servizi
Contatti

Eventi


Un'altra opera epico-metafisica dello straordinario poeta che è Veniero Scarselli. Nutrito di scienza, testi umanistici e poetici della nostra tradizione "alta" come di quella burlesca e grottesca, Scarselli ha elaborato una personale cifra espressiva in cui un limpido razionale fluire si alterna all'enfasi, al turgore barocco di immagini dilatate e deformate, a improvvise incursioni nell'immaginario fantasy, comunque nell'iperreale, con bruschi cambiamenti di tono, da quello solenne dell'epica al drammatico, al parodistico, all'ironico. ln Straordinario accaduto a un ordinario collezionista di orologi il respiro poematico scandisce l'assidua, ossessiva ricerca – che attraversa tutta l'opera di Scarselli – del significato del mondo e dell'esistenza di Dio, facendosi smarrita allegoria, allucinata percezione dell'incomprensibile quanto mostruoso manifestarsi del fisico e del metafisico. Un'opera di forte tensione intellettuale e etica e di alta poeticità.

Recensione
Literary © 1997-2018 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza