Servizi
Contatti

Eventi


Mi confessava quell'amico senza farfugliare parole: quando il mio cuore vuole estraniarsi dalle cose terrene, io ricorro alla lettura di poesie. Ho riletto alcuni giorni fa le poesie di Di Lena contenute nella citata raccolta. Ne ricordavo una: Amore... Forse Felicità. Una composizione che sembra dipinta. Nella sua "petitesse" racchiude storie grandi dell'umanità anche con tecnica immaginativa. Quanti di noi scrivendo tanto si sono fermati sul tremendo dubbio. Il Di Lena in tre parole-idee ha sviluppato, soffio creativo, un tema che tanti hanno seriamente pensato e meditato. Sono certo che l'adolescente (a diciotto anni l'amore si immagina) toglierebbe l'avverbio lasciando "Amore: Felicità". Non può essere assente da sé stesso. E' l'età giusta dei viaggi dell'anima, dei sogni azzurri sotto un cielo infinitamente più limpido dove le due misteriose parole campeggiano con tutti i colori tenui tra infiniti arcobaleni striati dalle tinte più belle. Credere, poi, non è capire tutto. Lo diceva un filosofo. Ma come nelle favole antiche nelle poesie che in sottofondo nascondono il "sens caché", la realtà potrebbe cambiare. Ecco il "forse" che il giovane poeta senza tante pretese, ha lanciato nella sua raccolta Un giorno di libertà. Altre poesie colgono l'animo del lettore. "Pure adolescente | che germogli | come fiore in primavera | sulla tua nitida bellezza..." una composizione dove si sentono e chi non li sente certamente immagina, i sospiri o i singhiozzi divorati dall'anima perché "Il tramonto non spogli il tuo candore". Il dualismo è chiaro in "Amore" ed è imperniato su quel "forse". Idee, queste, che sono evidenti e comuni in altre liriche che il Di Lena sottolinea con genuina semplicità. D'altronde è la vita del poeta che vive in un'ombra luccicante di tante significative e inquiete speranze, le quali sembrano parlare dall'alto del cielo quando ognuno può ricamare i suoi sentimenti sulla poesia.

Recensione
Literary © 1997-2017 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza