Servizi
Contatti

Eventi


La tematica č intrigante, l’idea di conoscere la figlia del marchese de Sade incuriosisce e scatena un’innegabile morbositŕ che, inutile nascondersi dietro un dito, c’č in tutti noi. La Contilli č una storica DOC, innegabile, precisa, attenta, quasi maniacale nella ricostruzione delle vicende, nell’esposizione dei personaggi realmente esistiti e per questo affascinanti con i loro lati oscuri o bizzarri. La scelta stilistica č davvero azzardata e coraggiosa, ammirevole e riuscita con una prevalenza del dialogo che descrive saltando a pič pari il tedio del racconto che a volte la storicitŕ impone. I personaggi parlano, spiegano e si fanno conoscere. Essendo una storia d’amore, ma amore inconsueto, non possono mancare le scene di passione che non lesinano particolari e a tratti scuotono senza tuttavia scandalizzare. Abile e delicata la Contilli.

Barbara Risoli

Recensione
Literary © 1997-2020 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza