Servizi
Contatti

Eventi


Con questa sua quarta raccolta di liriche Pietro Nigro consolida sempre più la sua posizione di valido interprete dell’anima poetica moderna. La sua è una poesia sofferta ed ansimante, che sgorga da un travaglio interiore, che si volatilizza in immagini variopinte come le mille sfumature dei colori dell’iride, E’ poesia che a prima vista può sembrare pessimistica, ma poi, come quella sublime del Leopardi, risolleva l’animo a più radiosi cieli, sicché non distrugge, ma crea la fiducia in un divenire migliore.

Recensione
Literary © 1997-2018 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza