Servizi
Contatti

Eventi


Retta dai principi della "essenziàlità" e della "sapienza metrica" viene definita da Maria Luisa Spaziani la poesia di Luccia Danesin, quale appare da questa sua recente silloge Il cerchio dei respiri, in cui, come nota la prefatrice, «una superiore saggezza frena gli abbandoni e li trasfouna in sigilli». Ed è certo che la Danesin possiede la capacità di esprimersi in maniera immediata, talvolta persino epigrammatica, con estremo nitore: "Invecchiamo ardendo | con il pensiero muto | che va, | torna, | ripetendo il sogno"; "Se abbassiamo gli occhi dalle cose, | l’angelo traspare, | silenzioso, incorporeo, | e segretamente ci sorride"; "Di giorno in giorno | riascolto, alla soglia, il mio risveglio"; "Come un respiro | danza la marea".

Quanto ai contenuti, quelli che maggiormente emergono dalle liriche della Danesin sono, come osserva la Spaziani, «il brivido dell’amore, della memoria e della morte, le tre ineuguagliabili linfe che salgono a nutrire il tessuto della poesia»; ed è facile individuarli nelle pagine di questo libro: "Sembrerebbe libero il pensiero. || Solo ed incessante | insegue invece un canto, | una carezza"; "Le mani, mute, | incapaci di altre tenerezze, | costeggiando la rete del recinto | cercheranno | un ricordo, | un verso di cristallo"; "Appuntamento stamattina | davanti a quella buca. | | All’incontro, | pieni di terra | gli occhi di mio padre"; "Ti cerco ancora | guardandomi allo specchio | | nelle cose che tocco | | sempre | sempre vicina | | Ma tu silenziosa | ti nascondi | dietro l’altra faccia della luna".

Questa di Luccia Danesin è la sua seconda raccolta di versi dopo Un fard rosso arancio, apparsa nel 1997 sempre nelle Edizioni del Leone; e costituisce quindi la conferma di una sua non effimera esigenza di esprimersi attraverso lo strumento della poesia: il che lascia bene sperare, data la bontà degli inizi, per i futuri sviluppi dell’arte sua.

Recensione
Literary © 1997-2022 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Cookie - Gerenza