Servizi
Contatti

Eventi


La biblioteca guarda lontano e scopre la gentildonna Isabella

Appuntamento culturale a Mazzano giovedí 17 marzo '88 per iniziativa della biblioteca e del Comune con il patrocinio della Provincia di Brescia; della Provincia di Treviso e del Sistema bibliotecario Brescia-est.

Alle ore 18 nell'aula magna della scuola media (che ha sede a Molinetto, in via Resistenza 2) verrà presentata la ristampa anastatica dell'edizione bresciana 1807 dei Ritratti di Isabella Teotochi Albrizzi e il saggio di Antonio Chiades Addio, bello e sublime ingegno, addio. Ugo Foscolo e Isabella Teotochi Albrizzú (edizioni Scheiwiller) pubblicati dalla provincia di Treviso nella collana "Scritture trevigiane". Maria Teresa Giudici darà lettura di alcuni testi. Interverranno Pietro Gibellini, docente di Letteratura italiana all'Università dell'Aquila e collaboratore di Bresciaoggi, Antonia Arslan, docente di Storia della letteratura contemporanea a Padova, e l'editore Vanni Scheiwiller.

E' la prima volta che il Comune di Mazzano si affaccia con una propria iniziativa sul terreno delle proposte culturali di risonanza provinciale. L'occasione è stata data dall' amicizia personale fra Andrea Zanzotto (il poeta che ha curato la prefazione alla ristampa anastatica dei Ritratti) e .una famiglia di Mazzano. L'ente pubblico ha intelligentemente approfittato di questa circostanza per portare in paese un appuntamento la cui risonanza varca i confini municipali.

Isabella Teotochi Albrizzi, gentildonna greco-veneta, diede vita alla fine del Settecento e ai primi dell'Ottocento a un frequentatissimo salotto letterario a Venezia e nella villa al Terraglio, in provincia di Treviso. «L'iniziativa – spiega il presidente della biblioteca di Mazzano, Fulvio Bottarelli – rientra nel tentativo di cercare nuovi spazi alle iniziative culturale al di fuori del campo, strettamente municipale ma. senza per questo penalizzare l'attenzione alle esigenze culturali della gente del paese. L'appuntamento di giovedì offre un'occasione interessante per rileggere i rapporti fra Foscolo e Brescia-est.

Recensione
Literary © 1997-2018 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza