Servizi
Contatti

Eventi


Nella collana letteraria "Cultura Europea", dell'Editore Gabrieli, è apparsa la seconda edizione di Dialogo con l'anima, di Pasquale Montalto. La prima era 'uscita-nel 1999.

Il volume contiene una silloge di versi. impreziosito da disegni di Alice Pinto, moglie dell'autore. Le composizioni di natura essenzialmente spirituale, come precisa il titolo, scavano nel profondo dell'animo e quanto ne sortisce fa riflettere non poco. l versi, densi di religiosità e spiritualità, più in generale, sono rispettosi, come precisa l'autore, del pensiero altrui, perché "Persona aperta ad ogni credo".

Gli umani travagli ed i tormenti si placano "In luoghi di silenzio | – santi per lo spirito – | (...) e in compagnia della fede". Questo è, in un certo senso, il filo conduttore che domina e guida l'intera silloge. Il Cristo, massima espressione della religione dell'autore, è cercato e trovato "nell'amore dei bacio dato al nemico"; la fede troneggia; la pietra è ricondotta a quella della chiesa; la chiesa dell'autore è vista come esaltante, rasserenante, ricca di emozioni; mentre'sublime appare l'amore, tanto da gridare: "amalo l'amore".

Tutto è visto nella sua intimità, nella sua pace. L'autore, in sintesi, canta: "Il divino bussa alla mia casa". Si può concludere che spirito, amore, vita sono i mo ivl dominanti di quest'ultimo lavoro di Pasquale Montalto.

Recensione
Literary © 1997-2019 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza