Servizi
Contatti

Eventi


    Roseto degli Abruzzi
Il ghota della saggistica al Premio Città delle Rosa

(da Il Centro - 24 maggio 2013)

Cala il sipario sull’undicesima edizione del Premio di saggistica Città delle Rose. La premiazione è in programma domani, dalle 18, nella Villa Comunale di Roseto. Sono attesi lo storico Emilio Gentile, vincitore della sezione Autori italiani con il suo “E fu subito regime. Il fascismo e la marcia su Roma”; la scrittrice pescarese Daniela Quieti, che ha ottenuto una menzione speciale come miglior autore abruzzese per la sua opera “Francis Bacon. Una visione del futuro”; il letterato Remo Ceserani, autore, insieme con l’etologo Danilo Mainardi, del dialogo “L’uomo, i libri e altri animali”; il vaticanista di Repubblica Marco Ansaldo con “Il falsario italiano di Schindler”; lo scrittore catanese Alfio Caruso con “La battaglia di Stalingrado”. Il premio come migliore autore straniero è andato al detenuto Michail Chordorkovskij, per il suo libro “La mia lotta per la libertà”. Il riconoscimento, per «l’attività svolta a favore dei diritti umani in Russia» si legge nella motivazione, sarà consegnato alla presidente dell’associazione Memorial Italia, Francesca Gori. Alla segreteria del Premio quest’anno sono arrivate 94 proposte, tutte di alta qualità. A scegliere il vincitore della sezione Tematiche giovanili intitolata a Micol Cavicchia (tra i finalisti Marco Ansaldo, Alfio Caruso e Remo Ceserani e Danilo Mainardi) sarà la giuria giovani durante un incontro con gli autori, che sarà ospitato nella mattinata di domani al Palazzo del Mare di Roseto. L’autore preferito verrà scelto da una giuria composta da 30 studenti delle scuole superiori rosetane e da 15 utenti, rigorosamente under 25, della biblioteca civica. A impreziosire la manifestazione sarà anche un altro appuntamento, in programma questo pomeriggio nella Villa Comunale cittadina. A partire dalle 18 ci sarà la presentazione di “Un’idea di letteratura” (Tracce 2013), un’antologia che raccoglie gli scritti del critico letterario e giornalista Walter Mauro. Un tributo speciale alla memoria di uno dei componenti storici della giuria tecnica del Premio Città delle Rose, scomparso nel luglio dello scorso anno. L’opera, curata dalla psicoanalista Silvia Martufi, verrà illustrata dai critici Ubaldo Giacomucci e Arnaldo Dante Marianacci. Interverrà il presidente delle Edizioni Tracce, Nicoletta Di Gregorio. (r.a.b.)

©

(da Il Centro - 25 maggio 2013)

Materiale
Literary © 1997-2020 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza