Servizi
Contatti

Eventi


Mi si ripresenta l'opportunità di accostarmi ad un'altra opera dello scrittore e studioso Guido Pagliarino dopo il godimento provato attraverso la lettura del suo precedente saggio su Gesù. Non a caso ho espresso il termine "godimento" infatti, l'immergersi in ciascuno dei due saggi, non è soltanto leggere ma, soprattutto, soffermarsi su ogni concetto espresso a meditare e scoprire tante verità, tanta logicità da fugare ogni dubbio. L'educazione religiosa impartita a ciascuno in pubertà e quindi accettata supinamente e senza mai, nel procedere della vita, approfondita esaustivamente, può generare dubbi sulla logicità di avvenimenti e di concetti espressi dalla religione, dubbi che spesso si traducono in disattenzione e, nel peggiore dei casi, in ironie malvagiamente espresse. Pagliarino ha una spiegazione logica per tutto e riesce a fugare ogni dubbio prendendo letteralmente per mano il lettore e inducendolo al ragionamento senza imporre, ma suggerendo garbatamente i propri concetti. Sia quest'opera, che la precedente suindicata, è da conservare e da consultare ogniqualvolta si venga sfiorati da dubbi, da altrui negative considerazioni o anche soltanto per ritrovare, espressi in termini maggiormente approfonditi e quindi più comprensibili e condivisibili, principi di Fede impartitici da bambini, tanti anni fa.

Recensione
Literary © 1997-2020 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza