Servizi
Contatti

Eventi


Sentinelle di pietra. I grandi sacrari del primo conflitto mondiale

Il Centenario della Grande Guerra è stato celebrato da una mole di studi, tra i quali va segnalato anche il saggio “Sentinelle in pietra” di Lisa Bregantin e Denis Vidale.

In questa guida visiva ai sacrari nel Triveneto ritroviamo i luoghi che, dopo il primo conflitto mondiale, avrebbero sostituito i cimiteri di guerra, i quali non rispecchiavano l’ideologia fascista, in cui il lutto è stato vissuto in modo tale da far risaltare l’eroismo e il momento della vittoria.

Invisi in un primo tempo agli ex-combattenti, i sacrari sono stati eretti in località spesso isolate e poco accessibili, il che spiega, almeno in parte, perché oggi siano così poco visitati.

Con la loro tipologia architettonica, di ispirazione classica e monumentale, queste vestigia della Grande Guerra simboleggiano un passato caduto nell’oblio, di cui tale pubblicazione offre un’attenta ricostruzione a beneficio delle nuove generazioni.

Informazioni di carattere storico sono integrate da canzoni, poesie, estratti dalla stampa dell’epoca che contribuiscono a vivacizzare la narrazione, caratterizzata da una prosa fluida ed essenziale.

Il testo è corredato da un notevole apparato iconografico e da un’esaustiva bibliografia che attesta l’accurato lavoro di ricerca svolto dai due autori.

Recensione
Literary © 1997-2021 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza