Servizi
Contatti

Eventi


Case di scrittori è stato pubblicato in una terza edizione riveduta ed ampliata. Questo testo è nato da un’idea originale di Gilberto Coletto, scomparso alla fine del 2005, pochi giorni dopo l’uscita della seconda edizione; il lavoro è stato quindi completato dalla collaboratrice di Libraria Padovana Claudia Manuela Turco. Esso offre una meticolosa rassegna di case di scrittori illustri, sia pubbliche che private, allestite dal Comune di residenza o gelosamente conservate dai familiari, che sono diventati musei di un prezioso patrimonio. Questi poli di attrazione anche turistica costituiscono vivaci focolai di cultura, insieme a centri studio e associazioni amici di scrittori d’Italia o di altri paesi presenti sul nostro territorio nazionale, sorti sempre con l’intento di promuovere la passione per la letteratura e la ricerca. Vengono forniti indirizzi, e-mail ove possibile, siti internet, materiali e attività organizzate da questi ricettacoli letterari. Sulla scia del francese Maisons d’écrivains o dell’inglese Writer’s house, ci voleva una guida tutta italiana per tracciare l’itinerario degli insigni pensatori e poeti che hanno reso grande la nostra patria. È impresa affascinante inseguire le vestigia di chi ha lasciato il segno nel panorama culturale, penetrando proprio nell’intimità della sua casa, dove aleggia ancora la sua presenza, come scrive Marino Moretti in Dopo in questa citazione riportata ad epigrafe del libro: “Che cosa rimarrà di mio | per caso, in queste stanze, o per dispetto? | Chi sa, forse un panchetto, | un panchetto di quando ero bambino | o un’eco incomprensibile, un fruscio.”

Recensione
Literary © 1997-2019 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza