Servizi
Contatti

Eventi


A Venezia o altrove (a Venezia o altrove ti ritroverò)

Un grande affresco della Venezia cinquecentesca, che fa da sfondo ad un romanzo storico originale, nel quale si intrecciano storie d'amore e di amicizia: è questo A Venezia o altrove, la nuova opera di Massimo Bertacchi, già premiato studioso della storia lagunare.

Nane, falegname e costruttore di galee a Venezia, viene fatto prigioniero su una nave turca, condotto ad Algeri e costretto a subire le angherie tipiche degli schiavi cristiani ad opera degli Ottomani. Gli amici Pietro, Matteo e Zuan partono alla sua ricerca, in un crescendo di colpi di scena e straordinarie avventure, durante le quali incontreranno personaggi inquietanti e conosceranno luci ed ombre dell'immenso Oriente musulmano. A lato, ma al tempo stesso nucleo fondante della storia, l'amore intenso e pieno di speranza che lega Nane a Thera, dolce ragazza di Candia, vittima di soprusi familiari e costretta dalle circostanze ad avere solo nebulose notizie sul suo amato. La storia si sussegue tra cuori che battono, ricordi lontani, momenti cruenti e grandi manifestazioni d'amicizia, relative a personaggi realmente esistiti, oggetto di una narrazione il più possibile veritiera ed attendibile da parte dell'autore.

Ed è proprio a questo sentimento così vitale e complesso che pare il libro sia dedicato. Bertacchi ci regala infatti, anticipando il prologo, una bellissima citazione di Kristiano Loshi: "Quando ti rialzi i tuoi amici sapranno chi sei, quando cadi saprai chi sono i tuoi amici".

Brillante seguito de "L'Oro di Candia", primo libro dell'autore, l'opera (che può essere letta autonomamente senza per necessità conoscere la precedente) è interessante, oltre che per la trama avvincente, per lo spaccato culturale, geografico ed etnografico che fornisce sull'affascinante Istanbul, sulle asperità del deserto nordafricano, sugli usi e costumi di una Venezia d'altri tempi. Di essa, l'autore fornisce un ampio spaccato descrittivo, corredato da un lessico specifico di cui il lettore può approfondire la conoscenza attraverso l'approfondito glossario posto in calce al libro. Al termine della lettura, ad impreziosire il libro, è possibile ammirare stampe d'epoca, relative ai vari tipi di imbarcazioni cinquecentesche, a personaggi illustri ed a luoghi, raccontati nel libro, con grande accuratezza storica.

Recensione
Literary © 1997-2020 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza