Servizi
Contatti

Eventi


La parola principe per parlare di questo bel libro è «interattività».

Ai fini dell’apprendimento, assai noti sono gli studi odierni riferiti all’Interattività. Tale branca del sapere educativo, eppure, non è termine moderno, essa era già viva sotto al sole ai tempi di Adolphe Ferrièr (1879-1960), quando gli attivisti teorizzavano e rendevano disponibili i loro sistemi didattici, con lo scopo di superare la passività nell’atto formativo e affidarsi a una sorta di puericentrismo. Attualmente, è pacifico, i Mass media c’illudono d’iperattività, la quale poi si riduce all’uso frenetico di un telecomando, o all’invio di un sms, mentre veniamo bombardati di violenza, aggressività e bisogni indotti. Il libro delle bravissime Paola Ancilotto e Antonella Besa, offre invece al giovane lettore, la possibilità di partecipare attivamente e scoprire i personaggi ‘intrusi’ nel racconto, che oltretutto prosegue in bella rima ed è adatto per le caratteristiche riferite alla mnemonica. Apprezzabilissime le illustrazioni e ben vengano le intenzioni per una positiva e fattiva falsariga, intenta ad aiutare nel percorso di crescita, per l’acquisizione di nuove abilità e per scoprire le personali peculiarità. Con pagine indirizzate a stimolare la creatività paiono per un attimo rivivere le belle parole della madre della ‘Casa dei bambini’, Maria Montessori, quando fra stimoli e colori venivano proposti vari apprendimenti.

Un libro insomma assai positivo, strumento notevole per insegnanti e genitori. Gli Input offerti sono molteplici, tuttavia la sobrietà rende fruibile ogni stimolo. Le figure vanno indagate secondo diverse prospettive e le soluzioni richiedono competenze psicologiche diverse. Il testo si adatta sia al piccolo che frequenta la Scuola dell’Infanzia per la scioltezza dei versi vergati, sia allo studente delle Scuole Elementari, in quanto vengono richiesti acume e capacità d’indagare nello scoprire l’animale intruso. Per giocare e leggere, unendo l’utile al dilettevole e sviluppare nuove capacità.

Recensione
Literary © 1997-2020 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza