Servizi
Contatti

Eventi


Premettendo che personalmente adoro la storia della Francia, a partire, soprattutto, dalla rivoluzione francese, questa ricostruzione romanzata del fallito colpo di stato contro Napoleone mi ha particolarmente colpita, sia per lo stile (che porta rapidamente il lettore alla conclusione del libro senza alcuna fatica), sia per la passione con la quale sono stati descritti gli avvenimenti. Il Conte Alain De Soissons, colonnello della Marina Francese, appare un personaggio forte anche se, in taluni momenti, vi sono in lui una dolcezza e un'insicurezza che lo rendono pienamente umano ed indubbiamente affascinante. Ho inoltre amato il personaggio risoluto della Marchesina Juliette De Sade che, sebbene minorenne, sa affrontare la durezza della vita a testa ben alta, consapevole di se stessa e delle sue potenzialit. Il libro, per alcune particolari descrizioni, adatto ad un pubblico adulto ed amante, comunque, del romanzo storico. Unica pecca: avrei voluto che il libro fosse composto da pi pagine, ma l'autrice avr operato indubbiamente questa scelta con un buon motivo. Faccio i miei complimenti a Cristina Contilli per l'interesse che riuscita a suscitare nella sottoscritta (che generalmente legge fantasy ed horror) e consiglio a tutti la lettura di questo affascinante romanzo.

da: anobii.com

Recensione
Literary 1997-2024 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Cookie - Gerenza