Servizi
Contatti

Eventi


Viaggio in Jugoslavia

Il viaggio evoca da sempre emozioni di scrittura: fermare avventure e paesaggi in diari, racconti e poesie documenta punti di vista e molteplici interessi dell’homo viator per il proprio tempo;insomma il viaggio favorisce una narrativa del movimento geografico e mentale,frutto di un turismo che vuol farsi in qualche modo letteratura.

E’ quanto cerca di fare Armando Rudi, col suo resoconto di un viaggio automobilistico estivo nella Jugoslavia degli anni ’80, povera , socialista e ancora soprattutto unita nel suo crogiolo etnico e culturale. L’autore non fa però emergere nella sua opera peso della storia più recente che ha visto il drammatico sfaldarsi di un paese visitato in anni ormai lontani. Rudi registra solo le esperienze di un lungo viaggio estivo con la moglie. Egli cronometra meticolosamente tappe, spazi e tempi, guidando con mappe e prenotazioni alberghiere. Parte da casa, nel cuore della nebbiosa Lombardia, giunge al valico orientale, passando per Aquileia e Grado e poi addentrandosi nell’Istria,descrive sommariamente tappe presso parenti, si sofferma con rapidi schizzi su brevi visite a luoghi d’arte e monumenti, spesso chiusi o visti esternamente per ragioni di tempo, ah diremmo il nemico principale del viaggiatore.

Emergono comunque evocazioni di città e luoghi simbolo della regione balcanica, da Sarajevo a Mostar,da Ragusa a Spalato e spesso prevale nel suo viaggio la visione d’insieme di visitatore a tempo e il museo della natura, specie della costa e dell’interno è più apprezzato dal guidatore, rispetto ai dettagli d’arte e archeologia di cui la ex Jugoslavia è pure assai ricca e di cui si dà qualche cenno sommario. Si tratta dunque solo di un resoconto, che non vuole lasciare troppo spazio all’avventura o all’erudizione, secondo le stesse parole di Rudi, ma offrire un ricordo personale di una vacanza in una terra piena di suggestioni e culture non ancora distrutte.

Recensione
Literary © 1997-2020 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza