Servizi
Contatti

Eventi


Tutto ritorna nell’universo delle stagioni siciliane di Giordano. Amori, sapori, colori, ardori”, ha scritto in maniera elegante e immediata Sebastiano Lo Iacono a proposito di questi minuetti, che hanno trovato l’avallo anche di Giorgio Bárberi Squarotti dicendo, tra l’altro, che sono “davvero molto belli e originalissimi”. Da parte nostra entrando nei momenti creativi di Filippo Giordano, che abbiamo già avuto modo di leggere e apprezzare, non abbiamo potuto che constatare l’esattezza di tali autorevoli affermazioni. Ed è stato un piacere, anzi, seguire gli sviluppi poetici messi in moto e realizzati con estrema scelta di parole e di ritmi; una scelta che ha reso ancor più efficaci i paesaggi raccolti dal vivo e dalla memoria, e che ha finito, seguendo gli schemi stessi delle stagioni, per movimentare al massimo la nostra attenzione attorno agli esemplari scenari di mandorli in fiore, di tigli odorosi, di gatti sensuali, dell’estate che sfugge, del vino che rallegra e che invita a giocare a scopa, a tressette…

Filippo Giordano ha, in pratica, creato dei minuetti “che battono il tempo con ritmica cadenza, secondo lo schema haiku” e che sollecitano emozioni condensando il sapore generoso della vita e del mistero, della nascita e del respiro allargato in direzione di un fiorire armonioso di sogni e di piccole-grandi certezze. Ciò che colpisce soprattutto è l’energia delle parole come ha rimarcato con puntualità Vincenzo Rossi nella prefazione, “sempre cariche di senso, di simboli, di figure, di colori, di una concisione eccezionale che costantemente invitano il lettore a procedere con dolcezza ampia e profonda dentro la riflessione che congiunge la terra al cielo, tutta la vita nella sua vastità universale”. Davvero un ottimo lavoro, questo di Filippo Giordano, che sta a testimoniare quanto il poeta siciliano dedichi se stesso e quanto con la poesia riesca a tonificare ogni suo incontro con l’ambiente usando un pentagramma ricco di musicalità interiore e di spazio.

Recensione
Literary © 1997-2020 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza