Servizi
Contatti

Eventi


La solitudine delle maree

La solitudine delle maree è il nuovo libro della poetessa Nicoletta Corsalini. Poesie brevi e intense, il fascino antico del mare, i suoi tramonti, il rumore delle onde che si infrangono sulle scogliere. Sono liriche ispirate alle emozioni, che il mare suscita. Atmosfere dove si intrecciano i sogni e il mistero dei fondali marini, dove si infrangono sogni e speranze di una umanità alla ricerca della pace, di un lavoro, di una nuova vita. Immagini del dramma dell'immigrazione nella poesia “Non soffia più il Maestrale”:

Non soffia più il maestrale, non ci sono più onde.

Sulla sabbia bagnata tra relitti e grovigli di alghe
dei giovani corpi senza vita, senza più speranze.

Crudele il mare, crudele il destino dei poveri.

Nella seconda parte, “Invisibili maree”, troviamo componimenti lirici in cui il mare è sempre protagonista, un mare in tempesta, con i suoi splendidi colori, che riflette la nostra epoca, la nostra anima, i conflitti che attraversa il mondo, provocando dolore e insicurezza nell'avvenire.

Nelle brevi liriche di Nicoletta traspare un filo di speranza per un mondo migliore.

Recensione
Literary © 1997-2022 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Cookie - Gerenza