Servizi
Contatti

Eventi


Poeticamente viaggiando

“Una bella definizione di questa nuova raccolta poetica di Roberta Degl’Innocenti si legge nella prefazione di Daniela Quieti: Diario emozionale attraverso città, paesaggi, linguaggio e cuore proiettati nella modernità in cui viviamo.

Ogni luogo raccontato dall’Autrice è un mondo di emozioni, le sue, che generosamente dona al lettore. Non sono “cartoline” i suoi scorci ma qualcosa che va oltre attraverso il palcoscenico della sua anima e della sua mente facendo confluire il momento oggettivo, reale, con quello soggettivo, filtrato dall’emozione e dal sentimento, come un quadro d’artista, rendendo eterno l’istante. Ecco alcune citazioni tratte dai suoi componimenti: “Nel Canal Grande riposano le barche, / dondolando composte in brusio d’acqua…” oppure “Mi fermo in astrazione di pensiero…”; “I fiocchi sono luce del respiro, / riposano con timidezza stanca, dormono il sogno bianco della rosa, /… e poi ancora: ”Mi sorride la piazza un po’ sorniona, / in attesa composta, quasi un vanto, al turgore bagnato del respiro, /…”; “Il mare è sguardo limpido, pensoso, / nell’arco di un pensiero appena colto. / …”

Sembra quasi un viaggio metafisico, che attraverso la ricchezza di metafore e immagini straordinarie sprigiona tutto il mondo interiore dell’Autrice sorprendendoci con realtà nuove, quasi di sogno, invitandoci a sognare.

Recensione
Literary © 1997-2020 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza