Servizi
Contatti

Eventi


Oriana Fallaci, Amore, vita e morte nelle sue opere

www.lacameratadeipoeti.weebly.com

Del libro di Nicoletta Corsalini che ho letto con molto piacere e interesse vorrei soltanto sottolineare alcuni aspetti che considero di notevole valore sia come contenuti che di linguaggio lasciando poi a Roberta la nota critica dall'alto della sua conoscenza del volume e della sua abilità.

Non vi è dubbio che si tratta di un saggio di alto valore, di preziosa e originale analisi critica in cui la ricostruzione e il montaggio di una moltitudine di eventi e fatti storici narrati sulla Fallaci ci portano a conoscere il percorso esistenziale di Oriana a 360 gradi e quindi per ciò che riguarda tutta la sua vita, gli amori, gli ideali, la filosofia, la concezione dell'esistere e della morte, la sua morale ed il suo impegno civile, umano, politico.

Oriana lo sappiamo è stata una formidabile donna, grande giornalista, attivista e protagonista assoluta nel panorama intellettuale contemporaneo con la sua attività su molteplici fronti, dalla militanza politica come l'apporto alla resistenza, ai diritti umani, alle grandi questioni morali e sociali.

Un personaggio certo oggetto di ammirazioni entusiastiche e controversie infinite sulle sue posizioni e teorie nei confronti della sinistra e del comunismo e di tante altre dispute su Islam e tematiche come l'eutanasia, l'omosessualità, l'aborto, i rapporti con la religione ed il femminismo e che ha ricevuto grandi e importanti premi e venduto oltre 20 milioni delle sue pubblicazioni.

Ma dal bilancio di una analisi critica dei pro e dei contro della sua attività ne esce una straordinaria personalità dalla mille sfaccettature che ne hanno creato una figura per molti mitica.

Allora ci appare davvero titanico il saggio affrontato dalla Corsalini per vastità e contenuti delle tematiche esaminate nell'affrontare un personaggio vulcanico e composto da tantissime sfumature esistenziali come Oriana Fallaci.

La narrazione è decisamente brillante, agile, godibile, felicemente trasversale profonda nelle analisi ed avviene per personali considerazioni oggetto di profondi studi , ma anche attraverso il riporto di stralci di testimonianze terze di prestigio, brani tratti da opere della Fallaci, quindi un'alternanza di voci che arrichiscono la trama del volume.

Incentrato sui grandi temi di Amore Vita e Morte della protagonista il lavoro della Corsalini ripercorre le passioni, i sentimenti, la vitalità, la paura della morte attraverso i momenti più esaltanti e duri della vita della Fallaci come quelli dei suoi amori (Vedi Panagulis), per la perdita del figlio, per le cause della guerra, della fine del genere umano.

Dunque una scrittura che mentre traccia con sagacia e profondità la figura avventurosa e seducente della grande giornalista ritrae nel contempo realtà e avvenimenti di un tempo che ci riporta ad un secolo travagliato e sconvolgente di fatti in cui molti di noi hanno abitato riscoprendo storie, passioni, emozioni.

Quindi il libro si dimostra di notevole interesse ed in grado di completare ed arricchire con storie a molti sconosciute, la conoscenza di una donna che è entrata nel mito del nostro tempo moderno, avvolgendola in un alone di grande suggestione nello scenario di un'epoca, la nostra, snodo importante per la lettura della vicenda esistenziale dell'umanità.

20.02.2019

Recensione
Literary © 1997-2019 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza