Servizi
Contatti


Il senso della vita nel tempo che va l’ultima silloge pubblicata dallo scrittore Antonio Bicchierri che ha gi al suo attivo diverse pubblicazioni di narrativa e poesia. Questa silloge stata tra quelle selezionate dalle Edizioni dell’istituto italiano di cultura di Napoli per il concorso 2010 perch come sottolinea il critico letterario Valentina Schiattarella: “E’ tempo di esprimersi attraverso la poesia che, come d’incanto, s’infila tardi nella vita dell’autore ma che si mostra in modo semplice e comprensibile, testimoniando quindi, forse, il raggiungimento di un equilibrio esistenziale.”

L’autore,, infatti, nato a San Giorgio Ionico dove risiede nel 1952, ma la sua prima pubblicazione risale al 2007 ed probabilmente il frutto di un cammino insieme esistenziale e culturale che l’ha fatto approdare alla scrittura e alla pubblicazione.

Quella di Bicchierri s una “poesia immediata”, ma anche ricercata a livello di scelte lessicali, come dimostrano, per esempio, i seguenti versi: “Quella lunga strada | di mio sospiro | pi ancor si restringeva | in un tunnel | di perdute speranze | dove luce pi non si scorgeva: | cono d’ombra | dalla quale pi non si torna. | Fioca l’aurora | nella notte infinita | lentamente | dolce mi | il riassaporar | quel tepore della vit. | Lontano | lo sguardo mio corre | in scenari nuovi, | meravigliosi: | sogni, speranze, desideri… | Pura anima mia | ritornata.”.

Recensione
Literary 1997-2024 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Cookie - Gerenza