Servizi
Contatti

Eventi


Genoveffa Pomina trasporta “frammenti” importanti e indelebili della propria esistenza nelle cento poesie contenute nel libro Rivelazioni.

Con i suoi versi confida al lettore non solo ricordi di vicende personali, ma anche riflessioni sul senso della vita, sugli effetti dell’inesorabile scorrere del tempo e sulla  ciclicità della nascita e della morte.  Momenti di inquietudini, ansie e solitudine sembrano prendere il sopravvento su quelli sereni o gioiosi e soltanto bagliori di fede, o delicati inni alle bellezze della natura, illuminano a tratti il libro.

Eppure dalla memoria di Genoveffa Pomina riemergono anche eventi in cui l’esistenza si è lasciata assaporare con delicata dolcezza. Era il tempo dell’amore, vissuto come esperienza che dà senso alla vita o come favola bella, non come occasione di perduta felicità. Allora, il suo compagno le era accanto e la realtà si confondeva con il sogno; poi, il risveglio amaro, la sconfitta e la perdita. Per riempire i lunghi silenzi della solitudine, nella poetessa nasce prepotente il desiderio di fermare pensieri ed emozioni su carta.  E, dai versi, compatti e densi, di alcune composizioni emerge la forza di una donna ferita che, nonostante tutto, è in cerca di un appiglio per continuare il suo cammino, di un segno per dare una risposta alle tante sue domande su misteri insondabili (sul Niente, sul Tutto, sull’Infinito, sull’Eternità). Proprio dalle parole dell’ultima poesia della raccolta, Mio dolce bimbo, si evince che il futuro sembra finalmente, ancora una volta, disponibile ad offrirle momenti di intensa gioia:

Un dolce bimbo dagli occhi | di cobalto e dai capelli d’oro, | mentre mi crogiolavo in tristezze antiche e nuove | e inquieta frugavo tra vecchie rime | in un tempo senza tempo, mi ha rapito il cuore… […] m’arrampico su questo raggio di sole, | abbraccio la felicità di questi attimi… | come è bello avere vicino un piccolo bimbo, | farlo addormentare al petto e lasciare inondare la fantasia…”.

Recensione
Literary © 1997-2018 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza