Servizi
Contatti


Cosa accade quanto fantasia e realtà s'intrecciano? Assia Papp è una giovanissima scrittrice che in questo esordio letterario, gioca con la paura e con il fascino che ispirano i vampiri. Il suo romanzo s'inserisce nel – fortunato e attuale – filone della saghe di vampiri (dalla letteratura al cinema ne possiamo vedere molti esempi).

Assia si pone una domanda e la pone in fondo alla curiosità di ciascun lettore: e se i vampiri esistessero veramente? Se oltre ai compiti da fare, alle uscite con le amiche, alle prime serate con i fidanzatini, ci fosse una dimensione parallela e figure del buio che ci osservano, mischiandosi alla folla e aspettano il momento giusto per togliere la maschera e compiere il loro rituale di sangue?

Il vampiro di Assia non è un emaciato Nosferatu di Murnau e non è l'inquietante e triste cavaliere di Stoker, è un ragazzo che ovviamente affascina, che ovviamente diventa oggetto di desiderio adolescenziali.

Quanta distanza c'è tra l'apparenza e la verità? Cosa cerca il misterioso ragazzo dagli occhi di ghiaccio? E soprattutto chi c'è dietro le morti che saltano agli onori della cronaca nera proprio in quei giorni?

Un libro per adolescenti e che parla “adolescente”.
Recensione
Literary © 1997-2024 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Cookie - Gerenza