Servizi
Contatti

Eventi


Testimonianze per Rosalba, a cura di Giovanni Puglielli, rappresenta una raccolta, in cui diversi punti di vista si raccolgono e sono concordi nell'attribuire a Rosanna Masone Beltrame un ruolo di inconfondibile visibilità all'interno del mondo poetico italiano attuale. Il ritmo incalzante dei versi sintetizza la frenesia odierna in cui tutto scorre, la natura si tramuta, molte volte sfuggendo, alla nostra attenzione.

Rosanna Masone Beltrame condensa i suoi stati d'animo attraverso descrizioni che potrebbero adattarsi a testi musicali: "Tutto è sempre così lontano, immenso. impenetrabile. Come esorcizzare la paura del drago? Vaghi i giorni della luna..."

Leggendo questi versi, la voce e lo stato d'animo sembrano predisporsi verso un ritmo altalenante in cui musica e poesia vanno sottobraccio. Attraverso questa raccolta, è come se l'Autrice volesse interfacciarsi con il suo pubblico, e tal proposito risulta essere particolarmente interessante la pubblicazione di alcune lettere ricevute, rispondendo ad una delle quali, la poetessa dice che la poesia è come un dono che partendo dal cuore, è pronto ad essere elargito.

Tra il verde
sulle colline del Lago Maggiore
Da Leggiuno
protesi
instancabilmente incantati
1n silenzio
assorti
e
guardare e guardare:
l'anima tutta sulle pupille
Abbandonati all'istante stregante
immemori
soli
Il paesaggio
– aggetiato all 'assenza –
sottile armonia distilla d'amore e dolore
(Allontana dal cuore l'assenza!
Dammi la mano)
Il Sole (lo so che lo vedi e lo senti)
accarezza
le minuscole increspature
là sulla superficie quieto del Lago
con sottofondo di violini
e volute di candidi voli
le stesse vele (quante)
tramano l'aria
di tenerezza e dolcezza
e struggente fino a far male
l'universo intero altalena qui tra di noi
Stringiamo in fretta le mani
e catturiamo per sempre
– per sempre ti dico –
l'istante dorato.
e se
a nessuno è concesso
arrestare l'irreperibile
per noi l'intreccio d'amore
va prigioniero di noi
ciò che a noi ci appartiene
con noi
Forte forte
In fretta
Stringiamo

Recensione
Literary © 1997-2019 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza