Servizi
Contatti

Eventi


Si tratta del quarto romanzo della saga di Alain e Juliette, e seguito ideale di Alain e Juliette. Una storia d'amore nella Francia dell'epoca napoleonica. L'affiatata coppia formata da Alain de Soissons, capitano di marina francese, e Juliette de Sade, figlia naturale del celebre e depravato marchese, ormai divenuta apprezzata scrittrice di piccanti romanzi, vive un momento di crisi, mentre conosciamo più da vicino il complesso personaggio di Albine De Montholon, amante di Napoleone all'isola di Sant'Elena, donna estremamente intelligente e dal carattere forte che sa cosa vuole e lo ottiene senza curarsi dei metodi utilizzati per arrivare allo scopo. Come già scritto nelle recensioni ai romanzi precedenti ( a cui rimando per un quadro completo dell'opera), si nota una maturazione come scrittrice della Contilli che qui si sofferma maggiormente sulla descrizione dei sentimenti e dell'animo femminile.

Anobii.com

Recensione
Literary © 1997-2024 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Cookie - Gerenza