Servizi
Contatti

Eventi


Giorni di grazia e di luce
Nota in quarta

L’autrice in questo suo primo itinerario poetico continua il colloquio intimo con le persone care della sua vita a cui deve la formazione umana, la crescita interiore. E con loro ritorna così, in un viaggio memoriale, alla campagna e alla grande casa rifugio sicuro di affetti, sempre alla ricerca delle sue origini nello spazio- tempo dell’innocenza: un mondo altro in cui la fatica e la gioia del vivere si accompagnano alla bellezza dei rapporti umani. Lo sguardo dell’anima si colma alla bontà dei ricordi, ma è anche teso alle trame che formano il tessuto dei suoi giorni. Illumina i versi la premura alla dimora altra e alle tante figure che in essa si muovono, in particolare ad una in particolare legata a lei da un antico patto sacro. Il paesaggio agreste e collinare nutre il suo linguaggio e si trasforma sempre in nuove leggere visioni naturalistiche.
Recensione
Literary © 1997-2020 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza