Servizi
Contatti

Eventi


Ancora Barabba

il sasso nello stagno

La silloge Ancora Barabba di Angela Greco ripropone la scelta di molti autori contemporanei di ispirarsi alle vicende bibliche e ai personaggi dell’Antico e del Nuovo Testamento per comporre prosa, ma, ancor più, poesia.

Quasi a sottolineare l’emblematicità, la durata e la sacralità di taluni eventi e atteggiamenti ricorrenti nelle vicende e nella storia delle civiltà. Barabba, il protagonista, è colui che potremmo definire a pieno titolo come un eroe negativo: tuttavia, il culmine della sua vita non è in un esito tragico, ma nel lieto fine.

L’intera opera ha un andamento teatrale che si articola in XIV Stazioni che rappresentano la personale Via Crucis di Barabba e di Pilato (co-protagonista) in un crescendo di pathos ed empatia sorprendenti. Il dilemma del criminale si attua nell’intrigo dei dubbi e delle paure riguardo alla propria imminente condanna, mentre quello del governatore nel buio del potere per il potere. Gesù, il Nazareno è l’antagonista che, paradossalmente, salverà con la sua morte anche Barabba: Stanno issando una croce, che guarda me.

Sarà la croce di Cristo a porre fine alla passione del prigioniero che avrà salva la vita in cambio di quella di un giusto, di un innocente che, invece, il popolo e l’ignavo Pilato, per interesse, condannano. La silloge si apre con i versi tratti da Invocazione a Joyce di Borges: Io sono gli altri. Sono tutti quelli / che il tuo ostinato rigore riscatta. / Son quelli che non conosci, che salvi. In chiusura, troviamo la dedica dell’autrice: A chi muore, a chi salva, / a chi si salva e mai da solo / ogni giorno.

Sottolineare la forza dell’Amore quale motore della storia, la potenza creatrice e vitale del Perdono sembrano essere da sempre gli antidoti all’indifferenza e all’egoismo delle moltitudini e degli uomini di potere.

Grazie Angela Greco per i tuoi versi!

Un caro saluto, Rosaria

Roma, 28 Settembre 2018

Recensione
Literary © 1997-2018 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza