Servizi
Contatti

Eventi


Il romanzo in disamina è l'opera prima di un maestro elementare da poco in pensione. Niente male per un debutto. Anzi. Del mondo della scuola primaria effettivamente c'è molto nel libro. Un bagaglio che non può essere rimosso; e probabilmente la trama è nata quando l'Autore era ancora in attività scolastica – un'opera d'un tale spessore non può essere concepita in quattro e quattr'otto. La base psicologica-pedagogica e di fatto il fulcro delle identità che Nicoletti dà ai personaggi. Non ce n'è nemmeno uno che non sia presentato in tutta la sua storia, dall'infanzia – e talora persino dalla nascita – fino a raggiungere l'istante che precede l'azione che ne determina il ruolo primario. Quasi che lo scrittore avverta l'esigenza del lettore. Tale presupposto nell'identificazione dei vari interpreti – sono tutti interpreti alla stessastregua, non essendoci un protagonista che predomini nell'intarsio della narrazione – certamente arricchisce di emotive giustificazioni i fatti consequenziali ai ruoli dei soggetti interpreti, rendendo un romanzo dalla struttura psichica e finanche psicanalitica, alla Svevo, per dirla schiettamente.

Quella che avrebbe potuto, nell'intreccio prevalente, essere stata una banale love story tra la moglie di un maresciallo dei carabinieri ed un insegnante di musica, in realtà ci è presentata come un motivo di tensione sociale, coinvolgente l'intera orbita di un paese, se pur di piccole dimensioni. D'altronde v'è un'oculata importanza nella minuscola grandezza del paese. È proprio nel microcosmo delle più note interferenze tra cittadino e cittadin Nicoletti riesce a creare un entusiasmante pathos.

Altrettanto azzeccato è l'inserimento di motivi parapsicologici relativi ad una cosiddetta "masciara". Ed è un apporto assai ben sequenziato, non isolato dal contesto e soprattutto dal motivo di fondo, di natura finalistica, del narrato. Raramente si leggono romanzi con tanto entusiasmo!

Recensione
Literary © 1997-2024 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Cookie - Gerenza