Servizi
Contatti

Eventi


Appena sedicenne

Appena sedicenne, Mara Dal Zilio debutta in una commedia di Ettore Petrolini, Il Chicchignola, opera satirica, Fa esperienza di palcoscenico con varie compagnie teatrali per una ricerca su dizione ed attoralità. Seguono performance quali, letture mimate, Living-Theatre, Happening ecc.

Molto giovane interpreta, in vernacolo il testo di Angelo Beolco detto il Ruzante nel personaggio di Gnuà (Benvenuta) con la compagnia di Gigi Giaretta. Passa più tardi al Teatro dell'Università di Padova, sede ridotto del Verdi, con i registi Costantino De Luca ed Alessandro Brissoni. La compagnia porterà in scena Il re cervo, su canovaccio di Carlo Gozzi e regia di Brissoni, il quale scriverà ed inserirà nel copione una parte appositamente scritta per Mara Dal Zilio. La rappresentazione, siamo verso gli anni settanta, avrà un notevole successo e parecchie repliche. Verrà portata in tourneé anche in Germania. Quasi contemporaneamente fa spettacolo anche con un'altra regista Padovana Cornelia Mora Taboga, di cui la recente commemorazione. Una performance è per l'autunno padovano e si tratta di una Sacra rappresentazione : Laudi di Jacopone da 'rodi, l'altra una Gnuà in chiave moderna del Ruzante, presso la Sede di un Club privato.

Più tardi si trasferisce nell'interland milanese, a Busto Arsizio, e riprende ad occuparsi di teatro, come attrice e regista. Insegna e fa laboratorio. Fonda la compagnia-Teatro Dazero. Porta in scena due testi, su sua libera interpretazione, dell'autore commediografo e filosofo: Albert Camus. Nel teatro Pro Busto di Busto Arsizio, noto per le esecuzioni del maestro Uto Ughi. Ottiene consensi e successo. A tale proposito ne parlano i mass-media. Il libro città di Busto Arsizio nell'edizione 2005, alla voce drammaturgia, appare l'intervista della Prof. Amadori fatta a Mara Dal Zilio per l'opera svolta sul teatro.

Più tardi si impegna in un'altra nuova esperienza artistica; sarà coreografa per il nuoto sincronizzato, sincrone a livello europeo di Busto Arsizio. Questo lavoro che la impegna un anno intero le darà molta soddisfazione. Pur non dimenticando l'amore per il Teatro nel frattempo scriverà tre libri, rappresentati in due diverse città i cui titoli sono nell'ordine; Zina il mio tempoIpotesi su Giulia, Di pari passo con la vita.

Materiale
Literary © 1997-2020 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza