Servizi
Contatti

Eventi


Per la casa editrice Crocetti esce la raccolta di Nevio Nigro, intitolata Incontri e contraddistinta da liriche brevi ed intense che racchiudono nel tema del titolo l'esigenza di esprimere in brevità la parabola di attimi che lievitano nel ricordo attraverso le parole.

La poetica di Nevio Nigro è caratterizzata da una netta integrità formale e da una trasparenza espressiva che riflette la conoscenza letteraria dell'autore ma anche la sua originalità, nel disporre versi liberi che pure obbediscono ad un ritmo interiore ed a un incanto intatto, quasi infantile.

Con un gusto pacato della lirica che ricorda autori della prima metà del 900 – uno fra tutti la poetessa Antonia Pozzi – l'autore dispone in poesia piccole storie, barlumi di coscienza che si intersecano con la parola scritta rappresentando un itinerario espressivo della propria intimità.

L'io lirico viene soventemente usato, a dispetto di ogni dictat d'avanguardia, riportando a galla una poesia delle “piccole cose”, dei “piccolo gesti” che dischiude per il lettore il piacere di un ascolto raffinato e di altri tempi.

“il sogno chino su di me | non muta i miei passi di terra” dice in un suo testo Nevio Nigro, esprimendo in versi un concetto fondamentale della sua poetica: la sospensione tra realtà e mistero esistenziale in una dimensione conscia del proprio universo emozionale.

Recensione
Literary © 1997-2022 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Cookie - Gerenza