Servizi
Contatti

Eventi


La tempesta dell’amore

“Salto nel vuoto / del mio mondo interiore / e trovo, invece. / il paradiso”: il registro poetico di Michela Vitturi è ben espresso in questi versi, tesi a raccontare quel dualismo tra appagamento e privazione, incanto e delusione, che accompagna tutta la silloge.

La tempesta dell’amore è un libro vibrante e carico di emozioni, sospeso appunto tra slancio sentimentale e percezione della caduta, della fine di ogni passione e certezza.

La tempesta citata nel titolo è quindi un coacervo di immagini (ed immaginari) insieme contrastanti e complementari, in cui l’amore viene svelato e raccontato nella sua intimità, nel suo miracolo e soprattutto nel suo disincanto.

“Sono un vaso / di puro cristallo, / atto ad accogliere/ e rifrangere / la luce / e i suoi mille e mille colori.”: l’autrice ama e soffre, pure continuando ad “accogliere” le infinite varietà del sentimento, ogni volta rinnovato, ogni volta di nuovo cercato e vissuto fino in fondo.

Sebbene nei testi di Michela Vitturi si notino cenni di amarezza, pure questi sono stemperati dall’ironia e dalla forza di chi ribatte con fermezza ai colpi del destino, di cui non rimane semplice preda ma attore consapevole e principale, sempre sulla scena.

“Voglio tornare / accanto a te / volando / attraverso il Male”: l’amore provoca e ferisce, nella sua tempesta si confonde il buono e il cattivo, e si risale la china solo attraversando con pienezza l’incoerenza, la follia delle nostre azioni; il Male è inevitabile, ma in qualche modo salvifico.

Come dice nella sua nota all’opera Paolo Ruffilli, “la poesia di Michela Vitturi è trasparente, chiara e incisiva come la sua anima”; sostenuta proprio da questa immediatezza senza filtro, l’autrice offre al lettore un libro denso di sensazioni e ricco di spunti, la cui maggiore capacità è quella di tratteggiare con brevi e forti pennellate le sfaccettature più controverse e profonde del sentimento amoroso.

Recensione
Literary © 1997-2022 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Cookie - Gerenza