Servizi
Contatti

Eventi


L'antologia Parola e verso curata da Rodolfo Tommasi raccoglie i testi di sei autori differenti per stile ma uniti da tematiche e dimensione onirica che pervade il loro lavoro. Sei poeti che utilizzando nei loro versi un vagheggiamento lirico che di volta in volta assume contorni sempre meno individuali, affrontando in metafora il mondo contemporaneo e le sue vicissitudini.

Incanto che si cerca inesorabilmente e che prosegue nella parola, trovando quel rifugio che l'illusione cerca di manifestare sulla carta, imprimendo “un indugio sull'eco della luce”, per dirla con i versi di Rita Montanari.

Rimane evidente la comune caratteristica degli autori, il ricondurre sulla pagina un io lirico forte, che rifugge da qualsiasi tentativo di avanguardia; si assiste al mantenimento di un registro intimista sostenuto da una ricerca che si evidenzia maggiormente nella soluzione formale che prevede una ricercata semplicità, in una identificazione naturale con la figura del poeta da parte di chi legge.

“Finisce il sogno | e il quotidiano impera”: prendendo spunto da un verso di Orietta Palma Notari si potrebbe proseguire nel nostro commento alla lirica di questi poeti, offrendo al lettore una sintesi efficace della loro genesi e del loro impulso creativo.

La poesia diventa per essi matrice di evoluzione, scarto vivo tra “sogno” e “quotidiano”, confronto e lotta, dunque parola miliare trasferita in una solo apparente, nitida semplicità, che non si allenta ma fornisce sempre nuovi spunti di riflessione al lettore.

Recensione
Literary © 1997-2020 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza