Servizi
Contatti

Eventi


Ploff

Sicuramente l’abbandono del pannolino è uno degli eventi salienti della vita di un bambino.

Un momento che, in qualche modo, sancisce il passaggio ad una età più consapevole, in cui raccogliere gli stimoli del proprio corpo significa soprattutto compiere un passaggio ulteriore nella conoscenza di sé, delle proprie percezioni e delle proprie necessità.

Di certo però si tratta di un evento che spesso non è indolore, e il libro Ploff rende fiaba la storia di questa famigerata e poco profumata “cacca”, che nel pannolino non vuole davvero più stare. Insomma, certi confini iniziano ad essere presto troppo stretti ed angusti!

La “cacca” infatti, secondo i testi e le immagini che sapientemente dialogano nel libro di Paola Marchetti e Cinzia Mardegan, è una creatura esuberante e vivace, tale e quale un bambino. Non vuole starsene ferma e al buio, in quell’aggeggio chiamato pannolone.

Già, perché l’aspetterebbe un viaggio bellissimo e molto avventuroso, se solo potesse finire in quel coso tutto bianco, comunemente chiamato water; un viaggio che termina – dopo aver seguito le varie evoluzioni di un tubo di scarico – in un mare grandissimo, dove poter nuotare fra tanti pesciolini.

Perbacco! Ogni bambino, leggendo questo libro, vorrà dare alla sua cacca la possibilità di vivere una tale avventura.

Ecco perché Ploff è un libro bello e utile, che consegnerà ad ogni suo piccolo lettore, ma anche a maestre e genitori, la possibilità di percepire in modo nuovo questo passaggio così importante per i cuccioli che si apprestano a viverlo.

Consigliamo quindi questa opera che, tra colori e disegni, consegna un messaggio davvero importante: non avere paura di crescere, perché questa tappa dello sviluppo ha in serbo scoperte ed un nuovo, più accogliente approdo.

Recensione
Literary © 1997-2021 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza