Servizi
Contatti

Eventi


La poesia di Antonietta Benagiano è peculiare per la differente commistione di stili che utilizza, i giochi di ritmo e la polivalenza linguistica.

Come per sua stessa definizione, i testi che compongono la silloge si definiscono per “il battito breve e ampio” che contribuisce a definirne l'originalità e la propensione alla sperimentazione. Sperimentazione che per la Benagiano non è certo scuola o maniera ma “autenticità”, come sempre lei stessa precisa nella sua premessa all'opera.

Il titolo “poetiche sinapsi” è efficace per introdurre poesie che si intercettano tra di loro tramite terminazioni ritmiche, rimandi al mito, scatti improvvisi di senso, etimologia che viene esplorata nelle infinite possibilità di siginificato.

Le parole per l'autrice costituiscono terra d'esplorazione e di prova e sebbene si avverta una fretta e un'urgenza nello svolgersi delle singole poesie – d'altronde il “battito” pretende un'esecuzione immediata e netta – queste si compongono in una complessiva genesi che da alla silloge il respiro di un poema articolato, piuttosto che dare l'idea di un avvicinamento solo casuale di testi distinti, scritti indipendentemente l'uno dall'altro.

La Benagiano è interlocutrice di un pensiero che nell'espressione poetica diventa dibattito con il proprio io, scandito da numerosissimi punti interrogativi ed esclamativi, sospesi tra lo svolgersi di immagini prettamente sensoriali e interrogazione filosofica ed estetica che scruta insieme dimensioni assolute e minime, intime occasioni di riflessione proposte dal quotidano e dialogo con ogni forma di eternità.

L'autrice sfida le immagini e la loro potenza, trasferendo nei versi ritmo e rabbia, svelando formule poco convenzionali e non rifacendosi a correnti prestabilite: costruisce così la proprio originalità, anche se la sua opera ha un accentramento lirico e necessariamente espressivo che ripropone, anche se con un proprio registro, una versificazione libera che riecheggia formule di avanguardia.

Recensione
Literary © 1997-2019 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza