Servizi
Contatti

Eventi


TU hai veduto mio padre ?

Senzafine
Premiata con Diploma d'Onore
Premio “Giovane Holden 21”

Mi teneva per la mano
per la strada, fra la nebbia
ma io avevo pi bisogno
che stringesse quella mano.
Andavamo camminando
per le strade fra la nebbia
e io ero piccolina
e lui non abbastanza grande.
Poi a un momento fra la folla
tanta gente tanta gente
nella mano non stringevo ormai pi niente
il pap non c’era pi.
L’ho smarrito: dov’ ora?
Nessuno lo sa
E tu hai veduto mio padre?

L’ho veduto che correva
ti cercava tra la gente
nella nebbia che scendeva
e non stringeva niente

Oh mio padre ha paura
ha paura di me
egli sa dove trovarmi
ma non arriva mai.
Egli finge fra la gente
che il fantasma che con lui
siamo io e i miei fratelli
e mia madre ma non .
L’ho smarrito: dov’ ora?
Nessuno lo sa
E tu hai veduto mio padre?

L’ho veduto che piangeva
che piangeva fra la gente
nella nebbia che scendeva
e non stringeva niente


L’ho veduto, l che aspetta
al di l di quella strada
ma le macchine che corrono
non ci lasciano passare.
L’ho veduto ed ho paura
tutti e due abbiamo paura
Lui mi tende le sue mani
io gli tendo le mie mani
Troveremo forse amore?
Forse ci ritroveremo?

Vi ho veduti tu e tuo padre
eravate vivi entrambi
andavate per la strada
senza nebbia e senza gente –.

Materiale
Literary 1997-2021 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza