Servizi
Contatti

Eventi


Stramenia

La fertile creatività di Lucio Zinna (a dispetto degli anni che, ahinoi, avanzano inesorabili, ma “si è ‘vivi’ e ‘giovani’ ,al di là del respiro e dei dati anagrafici”) fa omaggio ai suoi molti estimatori di una nuova lieta occasione perché possano gustare le composizioni raccolte in questa preziosa plaquette. (Lucio Zinna, Stramenia, Edizioni L’Arca Felice, Salerno 2010).

Si ritrova la consueta maestria nella struttura compositiva del verso che sostiene ed esalta la stessa sostanza poetica; verso sempre limpido, cesellato attraverso una ricerca della parola attenta e misurata, mai artificiosa, capace di trasmettere con mirata sapienza espressiva emozioni e pensieri.

Le composizioni raccolte in “Stramenia” alternano illuminazioni liriche e accorate notazioni sulla fragilità etica del nostro tempo, interrogativi innalzati a curvature cosmiche accanto a pensose consapevolezze esistenziali.

Su tutto il tessuto così ricco di spunti si stende, quasi in filigrana, una tenue carezza di malinconia che nulla concede a indulgenze improprie, ma coinvolge con consapevole fermezza le più segrete vibrazioni dell’animo.

Infine non va sottaciuto il riscatto salvifico della poesia, che attraverso lo sforzo creativo e la tormentosa ansia di bellezza,diventa messaggio di fiducia e “alto fusto di speranza”.

Recensione
Literary © 1997-2020 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza