Servizi
Contatti


Il tempo delle catene pensanti

Il tempo delle catene pensanti (Edizioni del Leone) testimonia una volta di più la vocazione a una poesia di pensiero da parte di Pina Quarticelli, dopo il precedente L’eco degli Esseni (sempre presso le Edizioni del Leone). Una poesia in cui la ricerca di pensiero esercita la sua giusta interferenza rispetto al canto esistenziale che si attesta nei versi di questa scrittrice pugliese.

I dati autobiografici, in una sorta di gioco di specchi, interagiscono sempre con la realtà più generale; una realtà complessa e stratificata in cui la dinamica della storia viene ad allargare l’ottica individuale. E si può capire che, a monte, ci siano gli interessi sociologici dell’autrice, oltre che una stimolante esperienza di mercato.

Di qui, da questo retroterra molteplice e variato, deriva la ricchezza di questa poesia che è, costantemente in ogni singolo componimento, intensa e ampiamente significativa per tutta una serie di valenze e di indicazioni. In una esperienza che, attraverso la pronuncia lirica della parola, realizza un’indagine filosofica vera e propria.

Recensione
Literary © 1997-2024 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Cookie - Gerenza