Servizi
Contatti

Eventi


Principi azzurri

Si può sopravvivere alla fine di un amore? Si può sentire estraneo un uomo che fino a qualche istante prima credevi fosse quello giusto, quello con cui condividere la tua esistenza?

Sono queste e molte altre le domande che si pone Chiara, la protagonista di questo romanzo, alle prese con la conclusione della Sua storia, di quel “quadro perfetto”, dominato dalla sabbia bianca e da un tramonto porpora, di cui è stata a lungo il soggetto principale.

Ma la vita segue ineluttabile il proprio corso, incurante delle richieste degli uomini, del loro chiudersi dentro il muto dolore, conducendoci passo dopo passo verso la rinascita, verso nuovi attimi magici nei quali non si credeva più.

Splendido romanzo sentimentale, Principi azzurri è una storia capace di travolgerti per la forza dell’amore che trasuda dalle sue righe. È un libro fresco, scorrevole, che restituisce mirabilmente i pensieri e i sentimenti della sua protagonista e ci fa sognare ancora.

Ma soprattutto ci aiuta a non demordere, a non chiudere il nostro cuore, perché la felicità potrebbe essere dietro l’angolo e fare capolino nella nostra quotidianità in maniera inaspettata. Magari accettando l’invito a pranzo di un nostro vicino, dal quale ci rechiamo senza maschera alcuna, magari portandoci dietro un semplice “strudel disteso su un piatto a forma di vela”.

Recensione
Literary © 1997-2022 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Cookie - Gerenza